“WOOD FIRE o SODA wood FIRING / COTTURA FORNO a LEGNA” 29 Aprile – 8 Maggio 2024

      

WORKSHOP “WOOD o/e SODA WOOD FIRE / COTTURA FORNO A LEGNA

Dal 29 APRILE ALL’8 MAGGIO 2024  (10 giorni).

Il workshop “Wood fire” è più di un corso, è un’evento speciale che Gabbiano Studio Pottery tiene per sintonizzarci sul Fuoco come elemento primario. Throwing, glazing and firing: nei 10 giorni si concentra un percorso completo, in quanto si svolgono differenti fasi : tornire, smaltare, usare ossidi , ingobbi, caricare il forno e la lunga cottura ad alta temperatura, in riduzione, con forno a LEGNA e/o con Soda. Prevede inoltre una escursione con raccolta argille selvatiche locali / research wild clays e loro lavorazione per smalti ingobbi oppure processati da usare con impasti di terre. Non mancheranno altre piacevoli attività e buon cibo nel verde delle colline. MAGICO ! Il corso è tenuto da ROBERT CROSS e potremmo anche avere altri ospiti ceramisti con cui collaborare.

Si tratta di un corso intensivo ed è consigliato per un livello intermedio  e avanzato, per chi già possiede conoscenze ed esperienza ed intende approfondire e migliorare rispetto alla smaltatura e alla cottura a legna. Si imparerà a preparare vari smalti per la cottura ad alta temperatura, (ad esempio lo smalto preparato con materiale organico / minerale come la cenere di legno), si approfondiscono la teoria e la pratica di differenti smalti, ossidi, ingobbi. In particolare verrà utilizzato un metodo che vi consentirà in seguito di sviluppare i vostri smalti preferiti e variazioni. Verranno presentate inoltre varie tecniche di smaltatura (a pennello, ad immersione, con pennello per decorare). Seguirà la lunga ed importante fase del caricamento del forno, anche con caricamento speciale e supporti nel caso della cottura a soda e seguiranno le lunghe ore della COTTURA a LEGNA, ad alta temperatura e in atmosfera riducente. 

Si consiglia di arrivare la sera precedente per accomodarsi, oppure la mattina stessa per fare il chek-in per alloggio e scaricare il “biscotto” (per chi ce l’ha, altrimenti lo forniremo noi). Il mattino seguente iniziamo conoscendoci davanti ad un caffè, poi verranno introdotti i contenuti e le modalità del corso. E’ importante procedere attivamente con le attività , nei 4 giorni del raffreddamento verranno poi approfonditi tutti i contenuti teorici o pratici che più vi interesseranno e fatta chiarezza su ciò che si è svolto. Si preparerà il wadding , i coni pirometrici e altre attività per predisporre il forno. Si prepareranno alcuni smalti, si smalteranno i pezzi, altri pezzi saranno senza smalti ma con ossido o ingobbio. Seguirà la delicata fase del caricamento del forno con i pezzi di tutti/e partecipanti fino alla chiusura per iniziare la cottura collettiva. Ci sarà una prima fase di “candeling” o preriscaldamento fino ai 100° gradi circa, della durata di circa 10/12 ore, poi altre 36 / 42 ore circa di  cottura vera e propria. La cottura a legna è impegnativa, essendo una cottura collettiva si prevede la partecipazione di ciascuno/a, quindi si organizzeranno turni con almeno 1 persona già esperta e tutte le indicazioni sui tempi ed i gradi per come procedere durante la cottura e nella fase di riduzione. Si valuterà se aggiungere sale o soda o altro che, insieme al fuoco e alla cenere produca trasformazioni ed effetti sorprendenti. Brindisi finale ! Il primo giorno seguente la fine della cottura è previsto necessariamente riposo per la mattinata e nel pomeriggio si pulisce e si riordina intorno al forno e nel laboratorio, si procede con il lavaggio ed il recupero dei lavaggi delle attrezzature usate a smaltare. Nei 3 giorni seguenti del raffreddamento, come anticipato, si approfondiranno temi su alcuni smalti e ossidi per diverse terre e forme, o altre richieste. Sono previste anche dimostrazioni al tornio per migliorare le vostre tecniche. E’ prevista una giornata con una escursione geologica nei dintorni per raccogliere terre locali o e la visita al Museo della Vasca Votiva di Noceto.  Pet chi lo desiderasse, anche visite ai produttori locali oppure  passeggiate a piedi o in bici sulle nostre colline o in città a Parma per apprezzare il nostro bellissimo territorio. Il laboratorio è comunque aperto, a disposizione con i torni e i vari libri, per lo più in lingua inglese. Si deciderà se introdurre altre attività e collaborazioni interessanti. La scorsa estate, come spesso succede, il gruppo di partecipanti era molto attivo ed entusiasta, oltre alle attività già descritte, si è fatta gita in fiume, attività sportiva al mattino di corsa ed in bici e ballo e musica con tanto di DJ sul prato a piedi nudi con la luna piena, bellissimo! Il quinto giorno a conclusione del raffreddamento del forno, si aprirà finalmente e si discuteranno i risultati ottenuti. A conclusione si impacchettano i propri pezzi e davanti ad un tè o ad un calice di vino ci saluteremo.

Siamo a disposizione per vostre domande attraverso e-mail o whatsapp.

Chi avesse numerosi pezzi biscottati per alta temperatura e desiderasse cuocere nella cottura con il forno a legna (oltre allo spazio già previsto nel corso), occorre accordarsi in privato per valutare la possibilità, gli spazi ed eventuale costo aggiuntivo*.

La COTTURA A LEGNA è un lungo lavoro, dalle 40 alle 48 ore e richiede pazienza e grande energia ! E’ da fare in un piccolo gruppo di persone coese che fanno un lavoro di squadra a turni, in cui almeno una di queste è esperta al fine di mantenere il giusto ritmo, mantenere la giusta progressione della temperatura, escludere certi rischi ed ottenere effetti speciali e materici. La magica trasformazione del fuoco avverrà e sentirete la sua musica scoppiettante !

 IL FORNO a legna “Cavey – Cross” : l’auto-costruzione è del 2018 , Robert Cross insieme ad un originale artista ceramista americano e costruttore di forni, Daniel Cavey, il quale, con nostro piacere, ha poi deciso di venire a vivere e lavorare a pochi km da noi. Il progetto si basa su vari modelli di forni esistenti, in particolare su un forno costruito da Robert Sanderson. Si tratta di un design a camera singola con tiraggio a fiamma rovesciata e un cosiddetto focolare Bourybox. Ora questo forno permette di sperimentare l’uso di argille locali e ceneri di legno nello sviluppo di smalti nuovi e molto interessanti.

“Ogni attizzamento provoca una vampata di calore e di fumo cui segue subito una fiamma limpida che muore quando il tronco si riduce in brace…quando le fiamme si affievoliscono si procede con un altro rifornimento di legna. L’operazione deve essere compiuta velocemente e abilmente per  mescolare le braci e permettere alla cenere di cadere in modo naturale attraverso la griglia … L’atmosfera, ossia la composizione dei gas di combustione, è controllata dalla struttura architettonica del forno, dalla qualità e dal tipo di legna, dalla frequenza delle alimentazioni, dalla quantità di aria immessa attraverso il cenerario e gli sfiati e infine dall’uso delle valvole di tiraggio… Il tempo estremamente lungo richiesto per l’alimentazione primaria del forno è dovuto a vari motivi. All’inizio sia il forno che i manufatti sono freddi e umidi, specialmente se i pezzi sono crudi. L’umidità interna deve essere eliminata lentamente, pertanto è necessario che gli sfiati restino spalancati….La cottura è l’apice delle fatiche di un ceramista, e in un forno a legna di qualsiasi dimensione il processo è lungo ed estenuante.Sono in gioco settimane e mesi di lavoro, e fra le mille cose una potrebbe andare storta…. una volta raggiunta l’incandescenza , i pezzi iniziano a muoversi, deformarsi,, curvarsi, il rumore del fuoco diventa più profondo…la cottura di un grande forno è simile a una battaglia in cui gli uomini si giocano fino in fondo le probabilità di successo….”    Brevi , ma bellissime frasi tratte da “A Potterr’s Book” di Bernard Leach, pubblicato per la prima volta nel 1940“Il libro del ceramista” di Bernard Leach Ed.Libreria Editrice Fiorentina. ( Tradotto dall‘ASSOCIAZIONE ARTE DELLA CERAMICA”, di cui ci Gabbiano Studio Pottery fa parte).

Se si è già frequentato almeno 1 corso c/o Gabbiano Studio Pottery applichiamo uno sconto di 50 €.     

PARTECIPAZIONE MAX. 6 persone.

COSTO : € 900 Workshop Wood fire ( include insegnamenti teorici e pratici tornio, smalti, caricamento forno e cottura , eventuale quantità di biscotto di un cartone 40cm x 30cm x h.25 cm, uso smalti e terre, uso attrezzatura, uso libero laboratorio, escursione ed altre attività se previste, uso di biciclette, breakfast, coffee / tea time) + € 600 se si vuole usufruire di pernottamento al B&B con colazione, pranzi e cene,  Tot. €1.500 a persona (Imposte incluse)

Nel caso siate interessati ad usufruire dei servizi di alloggio, colazione e lunch, dovrà essere prenotato il B&B CIVICO 75 ed effettuato il pagamento con anticipo rispetto all’inizio del corso con email al:  bbcivico75@gmail.com  e avviso telefonico cell. 3293353532 (pagando separatamente al prezzo del corso)

Possibilità di pernottamento al nostro B&B CIVICO 75.  “B&B Civico 75″ ha a disposizione due camere doppie, due bagni, di cui uno con lavatrice, cucinino, frigorifero e tutto l’occorrente se vorrete provvedere autonomamente ai vostri pasti. Altrimenti nei dintorni sono numerose le trattorie o pizzerie dove assaggiare gustosissimi prodotti locali.

Condizioni di pagamento: PER ISCRIZIONE COMPILARE IL FORM sul SITO (vedi sezione Workshop)  e procedere al PAGAMENTO per la riserva del posto.

In caso di vostro recesso entro 14 giorni dall’inizio oppure nel caso in cui Gabbiano Studio Pottery non possa svolgere il corso in oggetto, procederemo al rimborso totale (trattenendo 30 Euro per spese di segreteria), oppure potrete utilizzare il vostro acconto per un altro corso. 

* I costi per aggiungere il vostro “biscotto” alla cottura a legna,  previo accordo, se si considera che c’è il posto, sono i seguenti:

RIPIANO da 47 x 38 cm h. 10 cm – € 150   /   RIPIANO da 47 x 38 cm h. 15 cm – € 170

RIPIANO da 47 x 38 cm h. 20 cm – € 185    RIPIANO da 47 x 47 cm h. 10 cm – € 200

RIPIANO da 47 x 47 cm h. 15 cm – € 225  / RIPIANO da 47 x 47 cm h. 20 cm – € 250

Il Luogo del corso è GABBIANO STUDIO POTTERY , Via Gabbiano 77C,  NOCETO, Parma (ITALY).

GABBIANO STUDIO POTTERY si trova nel verde delle prime colline a 30 km da Parma tra boschi, campi e vigneti, vicini alla Via Francigena e ai Parchi del Ducato da percorrere a piedi oppure in bicicletta. Nella “Food Valley” potrete fare visita a produttori locali, alla deliziosa città di Parma o ai Castelli dei dintorni, al Museo della Vasca Votiva di Noceto, un importante ritrovamento archeologico dell’età del Bronzo con moltissimi oggetti in ceramica, oppure al Labirinto della Masone con tante varietà di bambù. Il posto giusto per coniugare la passione della ceramica ed una vacanza rilassante. 

Nel caso vogliate dormire con il vostro furgone o camper o van , abbiamo il posto per ospitarvi (potrete usufruire del bagno doccia del laboratorio e della luce con un costo di 10 euro al giorno a persona).

 

 

 

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Acquista Biglietti

WOOD FIRE 29 Aprile 8 Maggio 2024
Available Biglietti: 5

Workshop WOOD FIRE 29 APRILE 8 MAGGIO 2024 (pernottamenti e pranzi esclusi)

The "WOOD FIRE 29 Aprile 8 Maggio 2024" ticket is sold out. You can try another ticket or another date.

Data

29 Apr 2024 - 08 Mag 2024

Ora

Pausa pranzo dalle 12,30 alle 14,30 circa
09:00 - 18:30

Costo

900,00 €

Etichette

Corso

Luogo

Sede Gabbiano Studio Pottery
Via Gabbiano 77
Sito web
https://www.gabbianostudiopottery.it
Categoria
ACQUISTA
QR Code